Dimensioni testo
Venerdì, Gennaio 18, 2019

 

via Siracusa 73100 Lecce • Tel. e fax +39 0832 396002 • Tel. Segreteria +39 0832 317902
Mail: leic882003@istruzione.it • Pec: leic882003@pec.istruzione.it

Lunedì, 11 Maggio 2015 16:09

Controlli sulle imprese

Riferimenti normativi: D. Lgs. 33/2013, art. 25

ELENCO DI TIPOLOGIE DI CONTROLLO A CUI SONO ASSOGGETTATE LE IMPRESE

  • Controllo del DURC, il Documento Unico di regolarità Contributiva, il cui controllo avviene sempre in tempo reale.
  • Controllo del documento sulla tracciabilità dei flussi finanziari, il cui controllo avviene sempre d’ufficio.

ELENCO DEGLI OBBLIGHI E DEGLI ADEMPIMENTO OGGETTO DELLE ATTIVITÀ DI CONTROLLO CHE LE IMPRESE SONO TENUTE A RISPETTARE PER OTTEMPERARE ALLE DISPOSIZIONI NORMATIVE

  • Fornire il DURC: trattasi di un certificato unico che attesta la regolarità di un’impresa nei pagamenti e negli adempimenti previdenziali, assistenziali e assicurativi nonché in tutti gli altri obblighi previsti dalla normativa vigente nei confronti di INPS, INAIL e Casse Edili, verificati sulla base della rispettiva normativa di riferimento. La regolarità contributiva oggetto del Documento Unico di Regolarità Contributiva riguarda tutti i contratti pubblici, siano essi di lavori, di servizi o di forniture. Il DURC è rilasciato da INPS, INAIL, Casse Edili ed altri enti in possesso dei requisiti precisati dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Tutte le PA sono tenute ad acquisire d’ufficio il DURC, sia nella fase di gara che in quella successiva.
  • Fornire il documento sulla tracciabilità dei flussi finanziari. Gli obblighi di tracciabilità si articolano essenzialmente in tre adempimenti principali, ovvero:
  • Utilizzo di conti correnti bancari o postali dedicati alle commesse pubbliche, anche in via non esclusiva;
  • Effettuazione dei movimenti finanziari relativi alle commesse pubbliche esclusivamente mediante lo strumento del bonifico bancario o postale ovvero attraverso l’utilizzo di altri strumenti di pagamento idonei a consentire la piena tracciabilità delle operazioni;
  • Indicazione negli strumenti di pagamento relativi ad ogni transazione del CIG e, ove obbligatorio ai sensi dell'art. 11 della Legge 3/2003, del CUP.

 

Eventi

Gennaio 2019
L M M G V S D
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

Collegamenti utili

 

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili.